Come rendere unici i nostri scatti con un Fotolibro

Le macchine fotografiche, al giorno d’oggi, sono diventate ormai alla portata di tutti. Comprarne una non è una spesa consistente ma, ancora di più, oggi abbiamo gli smartphone con cui le persone fotografano ogni momento della propria vita.

Per preservare questi ricordi, possiamo dire “per preservare la nostra vita”, ad un certo punto (per non incorrere nei tantissimi problemi dei dispositivi elettronici) si rende necessario stampare queste fotografie. La soluzione che molti usano è quella di andare da un fotografo ed avere un pacco di fotografie che poi si mettono lì, a prendere polvere, come un gigantesco mazzo di carte con cui nessuno gioca.

Per fortuna, con il miglioramento delle tecnologie di stampa, oggi è disponibile una soluzione semplice e comoda per raccogliere le nostre foto in modo ordinato e anche bello da vedere: parliamo del fotolibro, un libro fotografico simile, ma sostanzialmente differente, dagli album fotografici a cui siamo sempre stati abituati.

Il Fotolibro, come il Fotolibro Cewe, è infatti un libro sul quale le foto non sono incollate, ma sono direttamente stampate sulle pagine. In questo modo tutte le pagine sono piene e il formato delle foto può variare; ad esempio, la foto di un paesaggio particolarmente bello che abbiamo visto può fare da sfondo a due foto, più piccole, in cui compaiono delle persone.

Le possibilità di un prodotto del genere sono veramente tante, e infatti gli utilizzi che se ne possono fare sono veramente tantissimi: si va dal semplice libro per tenere insieme i propri ricordi, all’album del matrimonio, al catalogo/portfolio per mostrare i nostri prodotti e le nostre creazioni, in ambito professionale. Qualunque tipo di immagine dobbiamo quindi mostrare, la soluzione del fotolibro risulta quindi perfetta.

I fotolibri online realizzati sul sito Fotolibro Cewe sono disponibili in vari formati, che vanno dal Mini, adatto ad essere tenuto in una borsa e portare sempre con sé, al formato Panoramico, particolarmente adatto alle fotografie dei paesaggi. Se preferiamo la forma a libro “classico”, poi, possiamo scegliere varie dimensioni per le pagine in relazione alla qualità delle foto e a ciò che dobbiamo mostrare.

E’ possibile scegliere anche la qualità della carta, che può essere satinata o meno, se preferiamo, a seconda delle fotografie che dobbiamo rendere; per i paesaggi si rivela la scelta migliore, mentre per le foto dove compaiono delle persone è meglio non scegliere questa tipologia; in ogni caso, tutto dipende solamente dai nostri gusti.

Infine, che cosa sarebbe un libro (e quindi anche un fotolibro) senza la sua copertina? Anche in questo caso, è possibile personalizzare ampiamente il nostro libro, che avrà comunque una nostra fotografia in copertina. Questa può essere rigida oppure flessibile, in base alle necessità, ed eventualmente anche il materiale può variare, con la possibilità di scegliere anche la pelle, che permette di avere un risultato quanto più bello possibile da vedere.

Il fotolibro, quindi, è un ottimo modo per conservare le nostre fotografie e per averle tutte insieme, in un prodotto unico, senza il rischio di perderle, che si stacchino, che si rovinino nel corso del tempo. Per rendere indelebili per sempre i nostri ricordi è una soluzione da prendere in considerazione, qualunque sia l’utilizzo che intendiamo farne.

Cosa aspettate quindi? Andate subito a creare i  vostri primi fotolibri online su fotolibro-cewe.it. Raccontateci poi nei commenti le vostre impressioni e che tipologia di prodotti avete realizzato.